Tutto il nostro corpo risponde in maniera diversa a buone o cattive abitudini. Tra le abitudini che contribuiscono alla salute del sistema immunitario vi sono il consumo regolare di frutta e verdura di stagione, svolgere regolare attività fisica, evitare il fumo e bere bevande alcoliche con moderazione.

Anche controllare il peso corporeo e la pressione sanguigna è importante così come prender sonno ad orari regolari e dormire dalle 7 alle 8 ore. In molti casi si rivela utile ricorrere al supporto di piante medicinali ad azione immunostimolante.

Ma come dicevamo un’alimentazione ricca di nutrienti dedicati può fare la differenza.

Il sistema immunitario infatti beneficia di un regime alimentare sano e variato che fornisca, oltre ad un equilibrato mix di nutrienti, anche un adeguato apporto calorico.

Garantire un adeguato apporto calorico significa anche evitare di consumare alimenti in eccesso, soprattutto se molto ricchi in grassi.

I grassi non vanno però esclusi dalla propria dieta. E’ importante capire quali sono i grassi utili all’organismo e che hanno anche un benefico effetto sul sistema immunitario.

Il ruolo protettivo viene svolto dai grassi polinsaturi, detti anche omega-3 e omega-6, che troviamo in alte quantità in alimenti come il pesce azzurro (ad esempio sgombro, sarde e sardine) e la frutta secca.

Il sistema immunitario trae grandissimi benefici anche da prodotti lattiero-caseari fermentati, yogurt e latte fermentato con probiotici in particolare.

Anche vitamine e sali minerali giocano un ruolo importante e l’apporto deve essere costante.

Le vitamine del gruppo B sono fondamentali. Si possono trovare in cereali, legumi, verdure e lievito. La Vitamina B12 invece può essere assunta solo da alimenti di origine animale, come fegato, tuorlo d’uovo, pesce, formaggio e carne.

Una protagonista indiscussa è la vitamina C, prevalentemente presente negli agrumi, ma anche moltissimo nei kiwi, nelle fragole e nei frutti di bosco. Utilissima anche la Vitamina A, che può essere assunta come precursore, cioè sotto forma di beta-carotene, contenuto ad esempio nelle carote e nei frutti giallo-arancio.

Anche i sali minerali possono contribuire al normale funzionamento del sistema immunitario, soprattutto Ferro, Zinco, Rame e Selenio. Sono assimilabili attraverso l’assunzione di lievito di birra, molluschi, broccoli, cereali integrali, funghi.

Qualora l’alimentazione dovesse risultare povera di tali nutrienti è possibile ricorrere all’uso di integratori alimentari. Possiamo arricchire la nostra dieta con supplementi di vitamina C, di minerali, composti per sostenere il sistema immunitario, acidi grassi polinsaturi o estratti di piante.

Gli integratori non sono però intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita, ma una fonte concentrata di sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico.

Crea il tuo programma alimentare personalizzato con Nutrizione Pisano!