rene policistico

Una delle malattie renali più diffuse è il rene policistico.

Durante il decorso di questa patologia i pazienti sviluppano, in entrambi i reni, delle cisti che progressivamente aumentano in numero e dimensioni, fino a causare la perdita totale di funzionalità renale.

I primi sintomi ad essere avvertiti sono dolori lombari, presenza di sangue nelle urine e comparsa di ipertensione arteriosa.

Per rallentare il progresso della malattia si utilizzano approcci farmacologici, ma un ruolo fondamentale viene assunto dal fattore nutrizionale. Non esiste una vera e propria dieta specifica per il rene policistico, tuttavia alcune abitudini alimentari aiutano a migliorare le condizioni dei reni.

La Terapia Nutrizionale si basa sulla diminuzione degli alimenti proteici, soprattutto di origine animale, e del sale, favorendo verdura e frutta.

Bere molta acqua è di grande aiuto, non solo perché favorisce la produzione di urina attraverso la quale si eliminano i prodotti di scarto, ma anche per limitare i rischi di disidratazione. Dunque l’ ideale sarebbe bilanciare una sana dieta mediterranea, che eviti l’eccesso calorico e proteico, limitando soprattutto il consumo di carni rosse.

Per una dieta sana e su misura per te, rivolgiti ad un professionista. Contatta ora il dott. Giuseppe Pisano.