Un piatto appetitoso che racchiude profumi e sapori partenopei.

INGREDIENTI:

  • 200 g fusilloni;
  • 300 g gamberoni;
  • 18 pomodorini del piennolo;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 pizzico di pepe;
  • q.b di vino bianco;
  •  olio extravergine d’oliva.

PROCEDIMENTO:

Per iniziare, sciacquate accuratamente i gamberi sotto acqua corrente e tamponateli delicatamente con panno carta. Lavate bene anche i pomodorini e divideteli a metà.

Prendete un tegame e fateci scaldare un filo di olio extravergine di oliva. Unite lo spicchio d’aglio e fatelo brevemente rosolare. Aggiungete i gamberi e fate cuocere circa 2-3 minuti per lato sfumando con una spruzzatina di vino bianco.

A questo punto togliete i gamberi dal tegame e metteteli da parte; eliminate anche lo spicchio d’aglio.

Nello stesso tegame unite i pomodorini  e fateli cuocere per 10 minuti circa a fiamma dolce. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata.

Rimettete i gamberi nel sugo di pomodorini, mescolateli e fateli insaporire.

Una volta cotta la pasta, scolate e versatela nel sughetto. Spadellate e mescolate bene il tutto in modo da far prendere sapore.

Non vi resta che impiattare e servire.