Con il clima altalenante tipico di questo periodo, è facile ritrovarsi con l’influenza. Tosse, febbre, mal di gola, congestione nasale e dolori alle ossa sono i sintomi più comuni.

Per accelerare il processo di guarigione possiamo servirci dell’alimentazione. In più, anche se non siete a letto con l’influenza, seguire semplici regole alimentari può essere utile a rafforzare il sistema immunitario e a mantenerci in salute.

Innanzitutto è fondamentale assumere molti liquidi per reintegrare quelli persi con la sudorazione, soprattutto se abbiamo la febbre, in modo da aiutare il corpo a mandare via i virus dell’ influenza. Perciò, è necessario bere molta acqua oppure tè verde che è ricco di antiossidanti, o anche una buona spremuta di agrumi e frullati di frutta fresca, facendoci aiutare dall’estrattore per fare il pieno di vitamine. Contrastare la disidratazione è molto importante anche quando tra i sintomi influenzali vi sono vomito e diarrea.

Per ristabilire la salute dello stomaco possiamo ricorrere ad un buon brodo di verdure o di pollo che oltre a fornire al nostro corpo moltissimi nutrienti e minerali, dà un aiuto anche a far tornare l’appetito che spesso in questi casi può mancare. Ottimi sono anche i passati o vellutate di verdure che possono essere arricchiti con una modesta quantità di cereali come riso, orzo o farro.

Dobbiamo fornire al corpo anche dei nutrienti più sostanziosi come le proteine, optando per della carne magra, carni bianche, pollame oppure del pesce. Questi cibi infatti rispetto alla carne rossa, sono comunque ricche di proteine, aminoacidi e ferro ma hanno meno grasso e sono più facilmente masticabili e digeribili.

Se la tosse ci affligge notte e giorno possiamo fare affidamento al classico miele, che è un nostro grande alleato contro l’ influenza. Un cucchiaino di miele preso da solo senza bere liquidi per qualche minuto, calma la tosse e attenua i bruciori e l’irritazione della gola. Oppure potete preparare una tisana, un bicchiere di latte o un tè caldo e zuccherarlo con il miele, per lenire il mal di gola.

Anche le spezie possono venirci in aiuto contro i sintomi influenzali. In particolare la curcuma è ricca di acido acetilsalicilico, ovvero lo stesso principio attivo contenuto nell’aspirina. Potete scioglierla per preparare una buona tisana calda insieme magari a dello zenzero ricco di vitamina C.

Contatta il Dott. Giuseppe Pisano per saperne di più!