Gli involtini di pesce spada sono un piatto, con un ripieno dagli ingredienti semplici ma molto gustosi.

INGREDIENTI:

Pesce spada 4 fette da 50 g ciascuna;
Basilico 8 foglie;
Pomodori ramati 100 g;

Per il ripieno:
Aglio 1/2 spicchio;
Basilico 3 foglie;
Olive verdi 20 g;
Pangrattato 40 g;
Pomodori ramati 140 g;
Olio extravergine d’oliva 30 g;
Sale fino q.b.

PROCEDIMENTO:

Sminuzzate con un coltello le olive, tagliate a metà i pomodori, privateli dei semi e tagliateli a dadolata.
Mettete tutto in una ciotola e aggiungete il pangrattato, lo spicchio d’aglio tritato, il basilico fresco, il sale e il pepe.
Tagliate a metà le fettine di pesce, farcite ciascuna fetta con il ripieno, ripiegate prima i bordi laterali del filetto in modo da non far fuoriuscire il ripieno, arrotolatelo e fermate gli involtini di pesce spada con gli stecchini.
Tagliate a fette il pomodoro e tenetele da parte. Ungete con l’olio una pirofila, disponete all’interno gli involtini e infilzate da un lato una fetta di pomodoro e una foglia di basilico, proseguite in questo modo con i restanti bocconcini.
Spolverizzate gli involtini con una manciata di pangrattato e condite con un filo d’olio d’oliva.
Mettete in forno statico già caldo a 180° per appena 10 minuti.
Quando gli involtini di pesce risulteranno dorati in superficie, sfornateli e serviteli ben caldi.