Delizia la tua domenica con un piatto tipicamente partenopeo: polipetti alla Luciana!

Ingredienti

  • 600 g di moscardini
  • 300 g di pomodorini
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 10 olive nere
  • 1 cucchiaio di capperi
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe
  • 1/2 bicchiere d vino bianco

Preparazione
Puliamo per bene i moscardini, dopodiché, in una pentola antiaderente, versiamo l’olio e lasciamolo riscaldare. Spelliamo gli spicchi di aglio e aggiungiamoli all’olio per farli rosolare. Non alziamo tropo la fiamma altrimenti l’olio potrebbe bruciare ed emanare un cattivo gusto.

Aggiungiamo ora i moscardini e lasciamoli rosolare per bene fino a quando il colore del pesce tenderà a scurirsi. A questo punto irroriamo con il vino bianco e copriamo la pentola fino a quando il liquido si sarà addensato.

Intanto laviamo per bene i pomodorini e asciughiamoli con un canovaccio pulito. Spacchiamoli a metà e togliamo il picciolo centrale. Una volta che il vino sarà evaporato completamente aggiungiamo il pomodoro e un pizzico di sale. Copriamo di nuovo la pentola e facciamo cuocere i moscardini senza aggiungere acqua. Lasciamo asciugare per 10 minuti poi uniamo le olive ed i capperi insieme ad una spolveratina di pepe.

Continuiamo la cottura per il tempo necessario ad ottenere un sughetto ben ristretto e morbido. Per gustare appieno l’intingolo dei moscardini alla Luciana accompagnateli a dei crostini di pane croccante.

I moscardini possono anche essere serviti con la pasta. Infatti, spesso sono utilizzati come condimento per le linguine, un formato di pasta che ben si sposa con il pesce e sopratutto con molluschi e crostacei.

Buon appetito!