Le fette biscottate integrali sono uno dei protagonisti della colazione sana e ipocalorica.

Ecco come realizzarle a casa!
INGREDIENTI:
  • 250 g farina integrale
  • 100 g farina manitoba
  • 30 ml olio di semi
  • 1 uovo
  • 125 ml latte scremato +5 ml per spennellare
  • 2 g lievito di birra secco
  • 2 g sale
  • 2 cucchiai miele
PROCEDIMENTO:
Disponi le due farine nella ciotola di una planetaria, se non possiedi una planetaria, impasta con le mani.
Aggiungi Il lievito di birra, mescola. Unisci il miele, il latte e inizia a impastare fino a quando le polveri avranno assorbito completamente il latte.
Aggiungi quindi l’uovo, il miele, l’olio ed il sale ed impasta fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
Forma un salsicciotto. Disponilo in una teglia per plum cake di circa 24X12 cm e lascialo lievitare, coperto da pellicola per alimenti, per almeno 3 ore o fino a quando il composto sarà triplicato di volume.
Nel frattempo preriscalda il forno a 180°. Spennella la superficie con i 10 ml di latte. Inforna per circa 20 minuti, fai la prova dello stecchino: dovrà uscire pulito e asciutto dal centro.
Quando si sarà raffreddato, taglialo in 20 fette uguali. Disponi le fette su una teglia ricoperta di carta forno e lasciale tostare per 20 minuti in forno caldo, preriscaldato a 150°. Quando saranno dorate e croccanti estraile dal forno.

Le seppie ripiene sono un secondo piatto gustoso, perfetto per i pranzi domenicali!

 

INGREDIENTI:

  • 1 kg di seppie fresche di media grandezza
  • 2 uova
  • 100 g di pecorino grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 300 gr di mollica di pane
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

  • Bagnare la mollica di pane con un po’ d’acqua senza farla ammorbidire troppo.
  • Intanto pulire le seppie con cura senza romperle: separare il corpo della seppia dalla testa aiutandosi con le forbici, tagliare e sfilarla insieme ai tentacoli in modo da far fuoriuscire anche l’intestino e la vescicola con l’inchiostro che vanno eliminati. Pelare la sacca tirando via la pelle ed estrarre l’osso; dal centro della testa eliminare la bocca a becco e gli occhi con le forbici. Sciacquare bene sotto l’acqua corrente e far sgocciolare in uno scolapasta.
  • Preparare il ripieno in una ciotola capiente unendo alla mollica bagnata e poi strizzata le uova, l’aglio e il prezzemolo tritati, i capperi, il formaggio, i tentacoli tagliati a pezzetti, sale e pepe: amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
  • Farcire le seppie con il composto ottenuto, richiudere con uno o più stuzzicadenti o con dello spago da cucina lungo l’apertura verticale.
  • Oliare il fondo di una teglia da forno, porre all’interno le seppie ripiene ben chiuse e cuocere per circa 30 minuti a 200° in forno preriscaldato.

Un secondo di pesce veloce e leggero, facilissimo da preparare!

INGREDIENTI:

  • filetti di orata 500 g
  • Pangrattato 4 cucchiai
  • Olio di oliva q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 1 Limone

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, mettiamo in un tritatutto il pangrattato con prezzemolo, sale, scorza di limone, mezzo spicchio d’aglio, olio di oliva e tritiamo amalgamando il tutto.

Impaniamo i filetti di orata e li disponiamo su una teglia rivestita da carta forno adagiando su ognuno due fettine di limone.

Aggiungiamo del pepe nero macinato e inforniamo  in forno caldo a 170°c per circa 15 minuti.

Il pane integrale, ottimo sostituto del pane bianco, è ricco di fibra, vitamine e sali minerali e prepararlo in casa è davvero semplice!

 

INGREDIENTI:

  • 700gr di farina biologica integrale Petra 11/19;
  • 480 gr di acqua (70% idratazione);
  • 14 gr di sale integrale rosa;
  • 100 gr lievito madre.

PROCEDIMENTO:

Iniziate sbriciolando il lievito e scioglietelo in un po’ di acqua tiepida.

Versate la farina in una ciotola e unite il lievito sciolto. Iniziate ad impastare aggiungendo poco alla volta l’acqua, fino ad ottenere un panetto di impasto omogeneo amalgamando bene anche il sale.

Posizionate l’impasto in una ciotola e copritelo con la pellicola. La lievitazione si divide in due fasi: 36 h di frigo e 2 h a temperatura ambiente.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, trasferitelo in una teglia foderata con carta forno, modellatelo formando una pagnotta e praticate dei solchi sulla superficie.

Infornate  per 25 minuti 260 gr, 20 minuti a 210 e 15 minuti a 180 gradi.

Far raffreddare con forno aperto per 15 minuti.

INGREDIENTI:

  • 320 g paccheri;
  • 800 g di vongole veraci;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • prezzemolo fresco tritato;
  • sale e pepe;
  • olio extravergine d’oliva;
  • la scorza di 1 limone grattugiata.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa pulite e sciacquate bene le vongole.

Tritate il prezzemolo fresco e grattugiate la scorza di un limone.

Portate a bollore una pentola di acqua salata poi al momento dell’ebollizione versate la pasta.

Nel frattempo versate in una padella ampia e antiaderente un poco d’olio evo poi aggiungete lo spicchio d’aglio, le vongole, il vino bianco, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 6/8 minuti. Controllate che tutte le vongole si siano ben aperte altrimenti potete proseguire la cottura di qualche minuto.

A questo punto estraete le valve delle vongole dal guscio e tenetene qualcuna nel guscio se gradite averle nel piatto. Filtrate ora il liquido di cottura poi rimettetelo nella padella assieme alle vongole.

Ultimata la cottura della pasta, scolatela e versatela nella padella con le vongole e il loro sughetto, aggiungete un pizzico di pepe e spadellate per qualche istante per farli insaporire bene.

Impiattate cospargendo con prezzemolo fresco appena tritato, con scorza di limone ed un filo d’olio evo.

Oggi Nutrizione pisano vi propone un piatto estivo, caratterizzato dai sapori e dai profumi del mare: cous cous con seppie, lupini di mare, calamari e pomodorini.

 

INGREDIENTI:

  • 400g Cous Cous;
  • 300g seppie;
  • 300g lupini di mare;
  • 300g calamari;
  • 300g pomodorini;
  • aglio;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale.

PROCEDIMENTO:

Fate imbiondire uno spicchio di aglio in una padella con un filo di olio, aggiungete i pomodorini dopo averli lavati e tagliati e successivamente verste anche i lupini ben lavati.

Pulite per bene le seppie e i calamari, tagliateli a pezzi non troppo grandi e versateli nella padella con il sughetto.

Aggiungete un goccio di acqua, coprite e lasciate cuocere.

Nel frattempo cuocete il cous cous seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Quando mancheranno circa due minuti alla fine della cottura, unitelo al sughetto e mantecate il tutto per qualche minuto, lasciando amalgamare bene.

 

INGREDIENTI:

  • Spaghetti, 200g;
  • 1 Limone non trattato, meglio se bio;
  • Caprino, 120g;
  • Parmigiano Reggiano, 60g;
  • Sale, q.b.;
  • Pepe, q.b.

PREPARAZIONE:

Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e calate la pasta una volta che raggiunge il bollore.

In una ciotola sciogliete il caprino con un goccio di acqua di cottura. Aggiungete il parmigiano, la buccia di un limone e metà del suo succo. aggiustando di sale.

Scolate la pasta al dente e unitela alla crema di formaggio, mantecando con un cucchiaio di acqua di cottura.

Impiattate terminando con una grattata di buccia di limone e una spolverata di pepe.

Un piatto buonissimo realizzato con i semplici profumi della terra e del mare: alici in tortiera!

INGREDIENTI:

  • 700 g Alici fresche
  • 80 g Mollica di pane
  • Prezzemolo tritato
  • Aglio
  • 500 g Pomodorini freschi
  • Olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa pulite le alici: staccate la testa, apritele a libro ed eliminate i visceri, la lisca centrale e il codino. Sciacquatele e asciugatele con carta da cucina.

Tagliate la mollica a cubotti e frullateli con 2 cucchiai di prezzemolo tritato e con uno spicchio di aglio.

Dopo aver lavato e tagliato i pomodorini, ungete il fondo di una teglia con un filo di olio. Distribuitevi un po’ di mollica aromatica, poi fate uno strato di alici ( disponendole con la pelle verso l’alto) e aggiungete anche i pomodorini. Coprite il tutto con altra mollica e condite con un filo di olio.

Cuocetele in forno ventilato a 170° per una ventina di minuti e servitele ancora calde.

Un piatto leggero e golosissimo!

INGREDIENTI:

  • 2 patate americane;
  • 600 g petto di pollo;
  • 300 g asparagi;
  • 1 zucchina;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale;
  • pepe.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, lavate e sbucciate le patate, tagliatele e mettetele in ammollo in abbondante acqua fredda, per una decina di minuti.

Una volta scolate, asciugatele e versatele in una padella antiaderente con un filo d’olio.

Tagliate a bocconcini il petto di pollo e aggiungetelo alle patate, lasciando cuocere per qualche minuto.

Aggiungete anche gli asparagi e la zucchina, dopo averli lavati e tagliati.

Quando la cottura sarà ultimata, salate e completate con una spolverata di pepe.

Le melanzane ripiene alla napoletana sono un contorno estivo molto gustoso, ricco dei sapori e degli odori del Mediterraneo.

INGREDIENTI:
  • Melanzane 4
  • Mollica di pane 6 cucchiai
  • Capperi 30 gr
  • Olive nere 70 gr
  • Pomodorini 200 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Pan grattato q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
PROCEDIMENTO:
Tagliate le melanzane a metà nel senso della lunghezza e incidete la polpa con un coltellino. Prelevate la polpa, eliminate eventuali semini e tagliatela a dadini.
Aggiungete il sale alle melanzane vuote e alla polpa e lasciate riposare.
In una padella fate rosolare uno spicchio d’aglio con un filo d’olio e versate anche la polpa di melanzana.
Unite anche i pomodorini ben lavati e tagliati a pezzetti.
Dopo aver salato, trasferite la polpa di melanzane in una ciotola e unite la mollica di pane, i capperi dissalati, le olive denocciolate, il prezzemolo e una spolverata di pan grattato.
Ora sciacquate le melanzane tagliate a metà, asciugatele e farcitele con il ripieno.
Adagiatele in una teglia foderata con carta forno, irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti.
Le vostre melanzane ripiene alla napoletana sono pronte per essere servite ben calde.